FONDAZIONE
UMBERTO
ED
ELISABETTA
PORFIRI
"

FONDAZIONE
UMBERTO
ED
ELISABETTA
PORFIRI
"

FONDAZIONE
UMBERTO
ED
ELISABETTA
PORFIRI
"


LA NOSTRA STORIA

INSIEME PER
SOLIDARIETA’ SOCIALE
E SVILUPPO CULTURALE

Dal 1998 la Fondazione Porfiri, nata per volontà della Prof.ssa Ileana Ottaviani, si impegna per offrire supporto a persone affette da disabilità e giovani in difficoltà economica. 
Da più di venti anni, il nostro lavoro di supporto e tutela sociale e sviluppo culturale non si è fermato. Le nostre attività si svolgono in ogni periodo dell’anno e toccano contesti molto differenti, dalle attività di aiuto sociale a quelle di collaborazione con le istituzioni.


Contattaci


LA FAMIGLIA PORFIRI

Umberto ed Elisabetta Porfiri


a cui si ispira la Fondazione, sono i protagonisti di una storia di umanità, filantropia e responsabilità; due persone che hanno dedicato la loro vita ad aiutare gli altri. Anche nel loro lavoro di commercianti di abbigliamento e tessuti nel territorio di Nettuno e Latina, i Porfiri facevano spesso credito ai venditori più piccoli per aiutarli ad affrontare i momenti di crisi e di guerra che il nostro paese ha attraversato.

Nel corso della loro vita, mossi dai loro ideali di generosità, Umberto ed Elisabetta istituirono a loro spese la casa di cura “Tosi” a Nettuno ed, insieme ad Achille, fratello di Umberto, finanziarono la biblioteca “Giorgio Porfiri” e sovvenzionarono il padiglione di oncologia dell’ospedale di Latina. Alla morte dei coniugi Porfiri, la nipote, Ileana Ottaviani, ereditò, insieme alla gestione della casa di cura, i valori e la volontà di donare al prossimo che gli zii le avevano trasmesso.
Nel 1998, Ileana decide quindi di istituire la Fondazione Porfiri, in memoria degli zii Umberto ed Elisabetta, con l’obiettivo di continuare a lavorare per quelle tematiche a loro tanto care.

LA FAMIGLIA PORFIRI

Umberto ed Elisabetta Porfiri


a cui si ispira la Fondazione, sono i protagonisti di una storia di umanità, filantropia e responsabilità; due persone che hanno dedicato la loro vita ad aiutare gli altri. Anche nel loro lavoro di commercianti di abbigliamento e tessuti nel territorio di Nettuno e Latina, i Porfiri facevano spesso credito ai venditori più piccoli per aiutarli ad affrontare i momenti di crisi e di guerra che il nostro paese ha attraversato. Nel corso della loro vita, mossi dai loro ideali di generosità, Umberto ed Elisabetta istituirono a loro spese la casa di cura “Tosi” a Nettuno ed, insieme ad Achille, fratello di Umberto, finanziarono la biblioteca “Giorgio Porfiri” e sovvenzionarono il padiglione di oncologia dell’ospedale di Latina. Alla morte dei coniugi Porfiri, la nipote, Ileana Ottaviani, ereditò, insieme alla gestione della casa di cura, i valori e la volontà di donare al prossimo che gli zii le avevano trasmesso.
Nel 1998, Ileana decide quindi di istituire la Fondazione Porfiri, in memoria degli zii Umberto ed Elisabetta, con l’obiettivo di continuare a lavorare per quelle tematiche a loro tanto care.


 
La Fondazione è un’istituzione di diritto privato, completamente apolitica,
e che persegue attività di sviluppo sociale,
senza scopi di lucro.
 

Agiamo in piena trasparenza

Condividendo con i nostri sostenitori e partner tutte le fasi delle nostre iniziative, dal momento della concezione a quello della messa in atto. Ogni anno diffondiamo un rapporto delle nostre attività ed il nostro bilancio..

Ci ispiriamo a rigorosi criteri di economicità

Perché puntiamo accrescere la disponibilità di fondi che possono essere destinati alle attività, ai progetti ed alle iniziative delle Fondazione e dei nostri partner.

 

La Fondazione Porfiri non ha scopi di lucro

Siamo indipendenti da partiti politici, istituzioni, entità religiose e imprese private. Offriamo il nostro impegno, le nostre finanze e la nostra collaborazione in totale e reciproca libertà ai soggetti a cui ci rivolgiamo. La nostra scelta è dovuta al fatto che crediamo fermamente che i nostri obiettivi di lotta alla povertà educativa e di aiuto ai disabili vadano raggiunti per una reale volontà, senza avere secondi fini.

 
 
La Fondazione è un’istituzione di diritto privato, completamente apolitica,
e che persegue attività di sviluppo sociale,
senza scopi di lucro.
 

CHI SIAMO

 

Dott.ssa Ileana
Ottaviani

Fondatrice



Ileana Ottaviani è una professoressa di lettere, che ha sempre dedicato il suo impegno professionali ai giovani studenti delle scuole medie di Nettuno. Nel 1998, spinta dalla forte convinzione che la cultura e l’istruzione siano valori fondamentali per la società, decide di istituire la “Fondazione Umberto ed Elisabetta Porfiri” in onore dei propri zii e dei valori di generosità ed aiuto che questi gli hanno trasmesso.

 

Dott. Alessandro
Bianchi

Garante



Alessandro Bianchi, dottore commercialista, è il garante della Fondazione Porfiri. Inizialmente coinvolto nel ruolo di consulente esterno, si è appassionato da subito delle tematiche e gli obiettivi di cui si occupa la Fondazione, impegnandosi in prima persona nelle attività e nell’organizzazione. Ricopre il suo ruolo corrente dal 2018.